CONTO CORRENTE PERSONALE REGNO UNITO

conto-corrente-personale-regno-unito-cognitor

La professionalità al servizio dei professionisti

Disporre di un conto bancario personale nel Regno Unito è essenziale per poter vivere nel Regno Unito. Non solo semplifica la gestione delle spese quotidiane, ma è fondamentale, ad esempio,  per concludere un contratto di telefonia mobile.

Guida ai c/c personali

Introduzione

Che cos'è un conto corrente personale?

Un conto corrente personale è un conto corrente destinato ai privati. Esso si configura come uno strumento fondamentale per potersi muovere in totale autonomia nel Paese di riferimento, e non solo.

Quali sono le banche dove si può aprire un conto corrente personale nel Regno Unito?

Le banche principali dove si può aprire un conto corrente personale nel Regno Unito sono: Barclays, HSBC, Lloyds, Santander, Natwest, Royal Bank of Scotland (RBS), Metro.

È difficile aprire un conto corrente personale nel Regno Unito?

È difficile aprire un conto corrente personale nel Regno Unito. La rigidità nell'applicazione di rigorose procedure interne di policy e della normativa antiriciclaggio (anti-money laundering), da parte degli istituti bancari di tutta Europa, frena la libera circolazione dei capitali e, come conseguenza, delle imprese italiane nei loro progetti d'internazionalizzazione.

È possibile aprire un conto corrente personale nel Regno Unito se non si ha la cittadinanza britannica?

Non esiste alcun ostacolo legale all'apertura di un conto corrente personale nel Regno Unito come cittadino straniero. Di solito, ciò che risulta maggiormente importante è la residenza, piuttosto che la cittadinanza. Ciò significa che solitamente si può aprire un conto corrente personale nel Regno Unito se si ha la residenza britannica, indipendentemente dalla nazionalità.

Colloquio

Quanto dura il colloquio per l'apertura di un conto corrente personale nel Regno Unito?

Il colloquio per l'apertura di un conto corrente personale nel Regno Unito dura indicativamente un'ora.

Quanto tempo prima bisogna prenotare il colloquio per l'apertura di un conto corrente personale nel Regno Unito?

Solitamente, la prenotazione del colloquio per l'apertura di un conto corrente personale nel Regno Unito deve essere effettuata dalle tre alle quattro settimane prima.

Che cosa viene chiesto durante il colloquio per l'apertura di un conto corrente personale nel Regno Unito?

Durante il colloquio per l'apertura di un conto corrente personale nel Regno Unito, il funzionario della banca pone delle domande in linea con la checklist predisposta dalla banca stessa. Bisogna essere preparati e sapere quali risposte fornire, altrimenti si rischia di non conseguire il successo sperato; per tale motivo, i professionisti di Cognitor sono in grado di preparare al meglio coloro che hanno intenzione di aprire un conto corrente personale nel Regno Unito.

Quali sono i documenti necessari per aprire un conto corrente personale nel Regno Unito?

Per aprire un conto corrente personale nel Regno Unito, bisogna fornire i documenti idonei a dimostrare la propria identità e il proprio indirizzo di residenza. In questo modo, le banche si assicurano che i conti non vengano utilizzati per attività illegali.

Quale documento d'identità si può utilizzare per aprire un conto corrente personale nel Regno Unito?

Per dimostrare la propria identità al fine di aprire un conto corrente personale nel Regno Unito, è necessario essere muniti di un documento d'identità con una foto attuale. Sebbene le banche abbiano diversi elenchi di documenti accettati, il modo più comune per dimostrare la propria identità è fornire un passaporto valido. Altri documenti che possono essere accettati sono la patente di guida, la carta d'identità nazionale o un permesso di soggiorno biometrico.

Come si può dimostrare il proprio indirizzo per aprire un conto corrente personale nel Regno Unito?

Ogni banca ha il proprio elenco di documenti che può accettare come prova d'indirizzo. Per questo motivo, è necessario sapere quali sono i documenti accettati come prova d'indirizzo prima di andare in una filiale per aprire un conto corrente personale nel Regno Unito. I documenti più comunemente richiesti sono:

  • bolletta recente relativa alle utenze domestiche (ad esempio, gas, elettricità o acqua), ma non una bolletta riferibile alle utenze di telefonia mobile;
  • estratto conto di una carta di credito, bancario o di una società di credito edilizio. Di solito, questo viene accettato soltanto se è stato inviato tramite posta al tuo indirizzo registrato (e non prelevato dall'online banking);
  • patente di guida valida. Di solito, viene accettata soltanto se non è stata utilizzata per dimostrare la propria identità;
  • corrispondenza che mostra il numero di previdenza nazionale (NIN), così come il proprio nome e il proprio indirizzo (ad esempio, l'imposta dovuta a HMRC o una lettera di notifica).

I documenti devono generalmente:

  1. essere consegnati in originale;
  2. essere rilasciati negli ultimi tre mesi;
  3. mostrare il proprio nome completo e il proprio indirizzo di residenza nel Regno Unito.

Spesso le persone pensano che un contratto di locazione possa essere usato come prova d'indirizzo; tuttavia, la maggior parte delle banche non accetta una lettera di un proprietario privato come prova d'indirizzo.